Biografia

Albanesi VinicioSono nato nel 1943 a Campofilone, patria dei famosi maccheroncini che so cucinare in infinite varianti. Sono prete di campagna, parroco dell’abbazia di San Marco, a Fermo. Dal 1971 faccio parte della Comunità di Capodarco, che presiedo dagli anni 90. Tra i fondatori del Coordinamento nazionale delle comunità di accoglienza (Cnca), ne sono stato responsabile nazionale tra il 1990 e il 2002. Insegno diritto canonico all'Istituto Teologico Marchigiano e sono presidente dell’Inrca (Istituto nazionale di ricovero e cura per anziani). Collaboro con varie riviste e ho scritto nove libri. Altre notizie su di me in questa scheda. Non mi scoraggio per gli insuccessi, non mi cullo sui successi: mi sforzo sempre di riflettere sulla sostanza delle cose e sui loro contesti, per capire novità, verità… e sciocchezze! Guardo sempre avanti: per questo il mio blog si chiama “L’inquieto”. Non sono su Facebook, né su Twitter, né su Skype. Sono a Capodarco.

© Redattore sociale